[24/5/2019] - Comunicato Stampa n. 4/2019

Prende il via giovedì 30 maggio la nona edizione di “Sbandando”, il concorso musicale dedicato ai giovani artisti organizzato dal Comune di Seveso col partenariato di Burnout Pub & Grill e della Comunità Pastorale San Pietro da Verona.

Il concorso, lanciato nel 2008 dall’allora assessore, oggi sindaco della città, Luca Allievi, ha ravvivato le serate estive sevesine fino al 2013 dopodiché, dopo tre anni di sospensione, è stato riproposto ancora nel 2017 e nel 2018. Con l’edizione di quest’anno si ritorna alla formula originaria dell’organizzazione diretta da parte del Comune di Seveso.

 

Al concorso partecipano artisti singoli che non hanno compiuto 35 anni o band con almeno il 50% dei membri che non hanno compiuto 35 anni per un totale di 13 iscrizioni. I partecipanti, per regolamento, non hanno mai pubblicato e/o distribuito CD con etichette discografiche. Ai primi tre classificati, secondo la graduatoria stilata da apposita giuria, verranno assegnati, nell’ordine, i seguenti premi: un buono acquisto di 500 euro per l'acquisto di strumenti musicali ed esibizione come supporter nel concerto, organizzato dal Comune di Seveso, del 26 luglio 2019 degli Hybrid Party, tribute band dei Linkin Park; 12 ore di registrazione in sala prove; un buono acquisto di 200 euro per l'acquisto di strumenti musicali.

 

Si terranno, tutte con inizio alle ore 21, quattro serate di selezioni, quindi tre serate di semifinali e una serata di finale. Ogni artista o band avrà a disposizione 30 minuti di esibizione, durante i quali potranno essere eseguiti, a scelta dell’artista o del gruppo, uno o più brani.

 

Questo nel dettaglio il calendario della manifestazione:

Selezione di ‪giovedì 30 maggio, al Burnout Pub & Grill (Via Vignazzola 20)

* Codice Punk (Punk-Rock)

* Deriva (Rock)

* Six Riddles (Rock-Metal)

Selezione di ‪giovedì 6 giugno al Burnout Pub & Grill (Via Vignazzola 20)

* She Is Not Katherina (Metalcore)

* M.O.D. (Alternative Rock)

* Atlas (Hard-Rock)

Selezione di ‪giovedì 13 giugno al Burnout Pub & Grill (Via Vignazzola 20)

* Moor (Alternative Rock)

* Revolution By Chance (Hard-Rock)

* Primavera (Rock-Blues)

* Zero Gravity Field (Metal/Metalcore)

Selezione di ‪giovedì 20 giugno al Burnout Pub & Grill (Via Vignazzola 20)

* Rebel Faction (THrash-Metal)

* Magrathea (Alternative Rock)

* Vimine (Pop-Rock)

Le semifinali sono in programma ‪venerdì 28 giugno all’oratorio della Parrocchia San Carlo all’Altopiano (Piazza Sant’Ambrogio 2), giovedì 4 luglio all’oratorio della Beata Vergine Immacolata a Baruccana (Via Colleoni 4) e giovedì 11 luglio a San Pietro Martire in Piazza Verdi.

La finale si svolgerà sabato 20 luglio in Piazza Cardinal Confalonieri.

 

“Abbiamo proceduto a riportare all'interno del perimetro delle iniziative comunali il concorso ‘Sbandando’ – dichiara il sindaco Allievi – facendoci supportare da alcuni partner conosciuti sul territorio. Il concorso necessita di valorizzazione e l’obiettivo è di investire su di esso ulteriori risorse per ampliarne il raggio d'azione e anche il respiro artistico. ‘Sbandando’ deve essere il perno per la rinascita di una Seveso che guarda non solo alla cultura ma anche ai giovani, cercando di dare loro occasioni per esprimersi sotto l'aspetto artistico, quale parte integrante della crescita umana e personale di ognuno di essi”.

 

Aggiunge l’Assessore alla Cultura, Alessia Borroni: “L’obiettivo dell’Amministrazione Comunale di valorizzazione di alcune tematiche giovanili attraverso l’organizzazione di iniziative meritevoli a loro dedicate coincide in questo caso con il recupero della rassegna di musica per giovani, con garanzia di continuità dell’evento già in essere sul territorio, per il tramite della riassunzione all’organizzazione da parte del Comune di Seveso dei suoi aspetti principali. La manifestazione, a sostegno delle politiche giovanili del Comune di Seveso, si inserisce nell’ambito delle iniziative di rivitalizzazione e valorizzazione della città, essendo diretta altresì a garantire ai cittadini la possibilità di fruire di intrattenimenti artistici e culturali per le serate estive”.