[15/1/2007] - ´Le Nord non avranno sconti´

"E´ un bel pasticcio, ma la colpa è delle Ferrovie Nord: come amministrazione comunale avevamo avvisato per tempo che, prima di attivare la Seveso-Camnago, sarebbe stato necessario effettuare i lavori sulla linea. Purtroppo siamo rimasti inascoltati".

Lo sfogo è del sindaco Clemente Galbiati che interviene sul delicato tema delle Ferrovie Nord per ribadire l´operato dell´amministrazione comunale a favore dei cittadini. "Forse non tutti ricordano - aggiunge Galbiati - che la Seveso-Camnago è frutto dell´accordo tra il Comune di Lentate, quello di Barlassina, la Regione Lombardia, la Provincia di Milano e il Demanio. In sostanza, è dovuta alla sistemazione del parco militare di Barlassina. Noi abbiamo fatto le nostre osservazioni per tempo, soprattutto chiedendo di sistemare la linea prima di pensare al suo utilizzo, ma le nostre parole sono cadute nel vuoto".

Il Comune di Seveso, tuttavia, non è rimasto a guardare: per tutelare i cittadini ha deciso di affidare all´Arpa (Agenzia regionale per l´ambiente) il compito di rilevare  l´inquinamento acustico e le vibrazioni prodotte dalla ferrovia, spendendo 7 mila euro.

"Le Nord - spiega Marzio Marzorati, assessore alla Tutela e sostenibilità del territorio - nonostante le nostre osservazioni hanno ritenuto che l´impianto potesse durare altri 5-7 anni. Invece dopo sei mesi è collassato. I binari erano più stretti della portata delle carrozze, mancavano i giunti tra i binari, le linee sono elettrosaldate. A quel punto hanno dovuto aprire il cantiere, ma la linea era già attivata: per loro era impensabile tornare indietro, quindi hanno deciso di lavorare di notte, disturbando i cittadini e spendendo di più".

Marzorati sottolinea che l´amministrazione comunale ha deciso di regolare questi interventi come se si trattasse di qualsiasi azienda privata: "Nel marzo 2005 abbiamo adottato il piano di zonizzazione acustica, approvato definitivamente nel settembre dello stesso anno. In virtù di quel documento, abbiamo fatto controlli su tutta la linea. Devo rilevare che i decibel sono stati superati soltanto all´inizio di via Confalonieri: la Seveso-Camnago da quel punto è a posto anche se, onestamente, in testa a via Brennero abbiamo registrato vibrazioni che riteniamo eccessive nonostante in questo campo manchi un limite fissato dalla legge".

L´assessore ha una certezza: "Le Nord non avranno sconti. Siamo sconcertati per i lavori notturni. Il sindaco ha già preparato un´ordinanza che impone loro di mettersi in regola al più presto. La salute dei cittadini merita tutta la nostra attenzione".