[23/2/2007] - A Seveso la spesa è ecologica

Lunedì 5 marzo, a partire dalle 21, il Palazzo Borromeo ospiterà una serata dedicata ai commercianti ed artigiani di Cesano Maderno e Seveso che hanno aderito al progetto "Sono Sostenibile", iniziativa finanziata dalla Camera di Commercio di Milano e coordinata dall´Agenzia InnovA21 per lo Sviluppo Sostenibile.

Al progetto hanno aderito circa quaranta tra commercianti e artigiani, ma l´iniziativa è tuttora aperta a tutti i negozianti interessati, e l´evento a Palazzo Borromeo potrà essere anche l´occasione per raccogliere altre eventuali adesioni, o comunque per informare chi ancora non conoscesse il progetto e fosse invece pronto ad impegnarsi per l´ambiente.

L´incontro, aperto a tutta la cittadinanza interessata a conoscere e approfondire il significato del progetto, sarà l´occasione per attribuire ai commercianti e artigiani virtuosi il marchio "Sono Sostenibile" alla presenza dei rappresentanti dei Comuni coinvolti e, concretamente, per consegnare loro una vetrofania da applicare sulle vetrine degli esercizi commerciali e artigianali.

L´impegno dei commercianti, nel concreto, prevede la distribuzione ai propri clienti di borse per la spesa in cotone naturale, contrassegnate dal logo Sono Sostenibile, a simbolo di un primo passo verso la riduzione dei sacchetti in plastica, tipologia di imballaggio tra i più diffusi all´interno del circuito commerciale. L´iniziativa anticipa così l´obiettivo alla base di un recente provvedimento che prevede, a partire dal 2010, la sostituzione per legge di tutti i sacchetti di plastica in uso nei negozi e supermercati con sacchetti in materiale biodegradabile di origine vegetale.

Il progetto è il risultato di un percorso dal Forum Agenda 21 Intercomunale di Cesano Maderno, Desio, Meda e Seveso, che nel luglio 2004 aveva dato il via al progetto "Commercializzare e acquistare imballaggi e prodotti ecocompatibili", dedicato, da un lato, al miglioramento della consapevolezza ecologica dei cittadini in fatto di scelta di prodotti e dell´impatto ambientale causato dagli imballaggi, e, dall´altro, rivolto ai commercianti ed artigiani ed al loro potenziale apporto informativo.

Nel corso di questi anni, il progetto si è integrato all´iniziativa "Io mi differenzio", sostenuta da Legambiente Lombardia, ed è stato recentemente rinominato Sono Sostenibile a seguito della realizzazione di un logo che lo contraddistingue. Il logo verrà utilizzato come "marchio di qualità" per segnalare i negozianti ed artigiani aderenti all´iniziativa, cioè tutti coloro che si sono impegnati come ambasciatori della sostenibilità, sostenendo la riduzione, il riuso e il riciclo degli imballaggi. 

Ai negozianti ed artigiani di Cesano Maderno e Seveso aderenti al progetto sono state suggerite delle linee guida che propongono consigli e buone pratiche da adottare all´interno degli esercizi commerciali o artigianali, con un´attenzione particolare rivolta agli imballaggi, al loro impatto ambientale in termini di quantità e tipologia di materiale. Le stesse linee guida verranno segnalate alla clientela sotto forma di pro memoria offerto insieme alle borse in cotone adatte alla spesa, che verranno distribuite dagli stessi negozianti sostenibili nelle giornate successive alla serata del 5 Marzo.

Sono Sostenibile ha inoltre visto, in una prima fase, la partecipazione dei supermercati del circuito "Despar", che hanno aderito all´iniziativa organizzando un evento per la giornata del 10 Febbraio. Durante la mattinata, in quattro punti vendita presenti nel territorio di Seveso, Cesano Maderno e Meda, sono state distribuite 300 borse, con l´obiettivo di suggerire alla clientela la pratica del riutilizzo e di incentivarne la promozione.