[2/3/2007] - Donne ai nastri di partenza

Tutto è pronto, le donne possono già schierarsi ai blocchi di partenza. Sta per cominciare la stagione delle mimose che a Seveso - ormai è risaputo - inizia l´8 marzo e si protrae eccezionalmente fino alla fine di maggio. Tanti, sempre di più, gli appuntamenti in calendario, tra film, teatro, corsi e una speciale maratona rosa per le vie della città.

Per la serie: va bene l´8 marzo ma il bello viene dopo, quest´anno la scelta dell´amministrazione è stata quella di stupire - se possibile - il sempre più numeroso ed esigente pubblico femminile.

"Ormai la nostra Festa della donna è diventata famosa - ha commentato Marco Mastrandrea, assessore allo Sport, Tempo Libero e Comunicazione - e questo successo ci impone ogni anno sforzi innovativi per proporre qualcosa di diverso e accattivante".

Nell´edizione 2007 degli eventi dedicati alla donna sono previste 6 pellicole cinematografiche. Si parte giovedì 8 marzo con "Scoop" di Woody Allen, poi il 22 la figlia d´arte Sofia Coppola con "Marie Antoinette", "Un´ottima annata" di Ridley Scott il 5 aprile, il famoso successo librario "Il diavolo veste Prada" (26 aprile), "La commedia del Potere" di Chabrol (10 maggio) e per finire la commedia "Ti odio, ti amo, ti..." (24 maggio).

Due, invece, gli appuntamenti teatrali in cartellone, entrambi presentati all´auditorium della scuola Don Giussani di via Cavalla: il 15 marzo la compagnia Teatro Vivo, colonna portante della manifestazione per la donna, si esibisce in "Mi te l´avevi dii", commedia in dialetto milanese. Sempre dialettale lo spettacolo portato in scena il 24 marzo da "I Sempre Giovin" con "Se l´Erminia la se spusa".

Accanto al ricreativo c´è come sempre l´istruttivo. Due i corsi offerti per soddisfare sia le sportive che le più pigre. In tutti i sabati dal 14 aprile al 5 maggio l´associazione Maka organizza un corso di autodifesa, con parti teoriche sulla psicologia dell´aggressore e lezioni tecniche e movimenti di difesa (gli incontri durano due ore, con la possibilità di scegliere il turno delle 10 o delle 14). Il 3 e il 17 maggio, invece, la Croce Bianca di Seveso - ormai presenza fissa della rassegna - propone due appuntamenti dedicati alle medicine alternative, dove medici specialisti interverranno per parlare di agopuntura, fisioterapie e omeopatia.

Ma non è finito qui: "Per concludere in bellezza e non perdere la buona abitudine dello sport in rosa, quest´anno abbiamo deciso di organizzare a Seveso una marcia per le vie della città - ha annunciato Mastrandrea -. L´evento si chiama ‘Pink Green Drink´, perché tutte le partecipanti, con qualunque mezzo, effettueranno un itinerario che culminerà al Bosco delle Querce dove sarà offerto un rinfresco".

L´appuntamento è domenica 27 maggio e coinvolgerà molte associazioni sportive locali, tra cui marathon Club, Sironi Tanzi, Cicli Fiorin e Gs Sampietrina. L´iniziativa si ricollega poi all´evento "Zanzafiaba. La fiaba della Zanzara", una nuova favola musicata per grandi e piccini curata da Musicamorfosi nell´ambito del calendario regionale "Foreste da vivere". Non c´è tempo da perdere, la maratona comincia.

Silvia Galimberti