[7/6/2007] - Da sabato il mercato è in via Redipuglia

Più sicurezza, più parcheggi, più servizi. La nuova sede in via Redipuglia del mercato comunale nasce con questi presupposti. A partire dal 9 giugno e per tutti i sabati, gli storici ambulanti del mercato danno appuntamento ai cittadini in una zona diversa ma che ha tutti i numeri giusti per soddisfare le esigenze dei numerosi utenti, sia sotto il profilo dei numerosi parcheggi sia sotto quello dell´accessibilità.

"Il mercato comunale in via Redipuglia è una nuova opportunità commerciale per la nostra città - ha affermato il sindaco Clemente Galbiati -. A disposizione degli operatori e dei cittadini c´è uno spazio ampio e confortevole, che rappresenta un punto a favore per la crescita e lo sviluppo del nostro territorio".

Non cambia il numero dei banchi di vendita: ben 85 operatori sono a disposizione offrendo ogni genere merceologico. Inoltre, per rendere ancora più accessibile la nuova area mercato, il Comune ha organizzato un servizio di bus-navetta gratuito per i cittadini sopra i 60 anni. Il pullman effettuerà corse continue dalle 8.30 alle 12.30, con queste fermate: chiesa dei Santi Gervaso e Protaso, chiesa dell´Atopiano, piazza del Comune e piazza del Seminario.

Ma il nuovo mercato non poteva trascurare soprattutto l´aspetto della sicurezza, affrontato dal settore Laori Pubblici con interventi mirati di riqualificazione e dotazione attrezzature: "Un grande passo in avanti - ha confermato il primo cittadino - è stato compiuto sul fronte, oggi non più trascurabile, delle normative: sia sotto il profilo della sicurezza che delle autorizzazioni sanitarie, il nuovo mercato risponde efficacemente alle esigenze di pronto intervento e di benessere dei cittadini".