[26/9/2007] - Tutti in strada ´Sicura...mente´

Seveso si prepara a vivere la prima Giornata cittadina sulla sicurezza stradale. Sabato 29 settembre tutti gli studenti delle scuole sevesine, accompagnati dai loro genitori in piazza XXV Aprile, potranno vivere un´esperienza utile per apprendere le principali norme sul tema dell´educazione stradale.

La giornata, voluta dalla Polizia Locale a seguito del progetto "Insieme per la sicurezza condotto da anni nelle scuole, si intitola "Sicura…mente", un motto per convincere tutti gli utenti della strada, a partire dai più piccoli", dell´importanza della responsabilità e dell´attenzione necessarie quando si è alla guida di ogni mezzo.

Fin dalla mattinata (inizio ore 11 fino alle 12.30) e nel pomeriggio (dalle 14 alle 17) tutti i ragazzi fino ai 14 anni in sella a una bicicletta potranno cimentarsi in un percorso ad ostacoli protetto, tenuto dagli agenti della Polizia Locale per simulare i pericoli della strada e le indicazioni da rispettare. Le biciclette si troveranno anche sul posto a rotazione, insieme ai caschetti obbligatori.

Alle 10.30, invece, i più piccoli (fino ai 10 anni) e i loro genitori potranno assistere da uno spettacolo teatrale a cura dell´associazione culturale teatrale Spunk di Saronno, sempre sul tema dell´educazione stradale.

"Questo evento vuole essere una sintesi del grande lavoro svolto dagli agenti nelle scuole - ha spiegato Marco Mazzucco, assessore alla Polizia Locale -. Sul piano della sicurezza, infatti, è fondamentale la prevenzione: l´educazione delle fasce giovani della popolazione è il modo migliore per trasmettere comportamenti virtuosi e buone pratiche valide anche per gli adulti".

"Inoltre - ha continuato l´assessore - questa iniziativa è lodevole perché avvicina i cittadini alle forze di Polizia, abbattendo la barriera dei pregiudizi e stabilendo un rapporto di fiducia e collaborazione. La partecipazione dell´Unione commercianti all´evento testimonia il percorso che stiamo compiendo insieme sulla strada del potenziamento della sicurezza in favore degli operatori presenti in città".

"La nostra volontà - ha confermato Antonina Vizzi, segretario della sezione sevesina dell´Unione commercianti -  è che i negozianti si facciano sentinelle dei rischi e delle situazioni critiche presenti sul territorio, per poter diventare punti di riferimenti importanti sia per il cittadino che per le forze dell´ordine".

Una parte importante della giornata sulla sicurezza riguarda infatti l´incontro tenuto da Alessio Tavecchio alle ore 14 nella sala riunioni dell´Unione commercianti. Tavecchio, presidente di una fondazione che porta il suo nome, da 12 anni è costretto su una sedia a rotelle a causa di un incidente in moto. Da qui la sua decisione di impegnarsi concretamente sul campo della prevenzione ed educazione dei rischi della strada.

Nella sua conferenza Tavecchio parlerà del "Progetto Vita: progetto di educazione alla responsabilità e sicurezza nella guida per i ragazzi delle scuole primarie e secondarie.

Alle 17, invece, sempre nella sala dell´Unione Commercianti si parlerà dei rischi dell´alcool con l´associazione Acat (Associazione Club alcolisti in trattamento) di Carate Brianza. A conclusione della giornata, alle 18.30, a tutti gli Under 18 presenti sarà offerta una maglietta col logo di "Sicura…mente", per non dimenticare questa giornata.

"Invitiamo tutti a presentarsi in bicicletta - ha affermato Luigi Romano, comandante della Polizia Locale - ma anche rigorosamente con il caschetto idoneo. Inoltre per chi avrà una macchina fotografica, potranno essere rilasciate ai bambini delle patenti di abilitazione con foto. Crediamo che il vigile non debba essere considerato colui che fa le multe. Questa giornata servirà anche per sfatare questo binomio".