[18/10/2007] - Più sicurezza sulle strade

Un autunno nel segno della riqualificazione viaria. Dopo le ferie estive, infatti, stati appaltati i tre lotti relativi alle asfaltature di molte vie della città. Un piano esteso, diffuso a macchia di leopardo su tutto il territorio, per un investimento totale di ben 300 mila euro.

"Molte strade hanno bisogno di un risanamento - ha spiegato Renato Alari, assessore ai Lavori Pubblici - e questo ha comportato un ingente impegno anche economico. I lavori previsti dai tre lotti di intervento sono già stati aggiudicati, molti sono in corso di esecuzione, e termineranno entro dicembre, tempo permettendo".

Interessate da questo programma di rinnovamento, per esempio, le strade centrali del paese come corso Marconi e le vie limitrofe, poi le vie Montenero e Arese, le vie Acquedotto, Donegani, Montebianco e Asiago all´Altopiano. A Baruccana, tra le zone inserite nella lista, figurano le vie Euclide e Talete da un lato e via Marzabotto dall´altra parte della città.

E poi via Confalonieri e via Mezzera, dove è in fase di realizzazione la prima delle due platee rialzate progettate in prossimità dell´attraversamento pedonale antistante il supermercato e all´incrocio con via Volta: due zone dove la strada verrà rialzata mettendo al sicuro il passaggio dei pedoni.

"In questo programma di lavori - ha precisato Alari - non sono previste solo asfaltature, ma anche lavori alle banchine e ai marciapiedi dissestati. Inoltre sono stati previsti dossi collocati in punti critici, come quello davanti all´oratorio Paolo VI, necessario per rallentare la velocità dei veicoli diretti in centro e per consentire alle famiglie e ai ragazzi di attraversare la strada in sicurezza". 

Si.Gal.