[8/11/2007] - Oltre 100 mila euro per la sicurezza

Regione e Comune insieme per una città più sicura. Il progetto "Sicurezza per la sicurezza 2007" ha ricevuto un finanziamento di ben 106 mila euro, di cui il 60% è stato erogato dal Pirellone. Questo ingente fondo sarà impiegato dal Comune per implementare gli strumenti tecnologici a disposizione della Polizia Locale.

"Il progetto - ha spiegato Luigi Romano, comandante della Polizia Locale - mira a rafforzare il concetto di sicurezza tra i cittadini. I servizi erogati dalla Polizia locale, infatti, migliorati in termini di sicurezza per gli operatori, efficienza ed efficacia, avranno l´obiettivo primario di soddisfare le richieste di garanzia da parte della cittadinanza. Con l´ausilio dei più moderni sistemi è possibile creare un´organizzazione che offra alti standard di sicurezza per la popolazione".

Gli obiettivi strategici privilegiati dalla Regione Lombardia come criteri per l´assegnazione dei fondi quest´anno erano infatti indirizzati al rafforzamento di dotazioni tecnologiche di intervento operativo e di video-sorveglianza sul territorio. Su questa strada l´Amministrazione ha deciso di privilegiare l´acquisto e il rinnovamento della strumentazione in dotazione al Comando e agli agenti che ogni giorno sono in campo per garantire la sicurezza di tutti i cittadini.

"Grazie ai fondi regionali - ha dichiarato Marco Mazzucco, assessore alla Polizia Locale e sicurezza - potremo potenziare e riqualificare la dotazione tecnica del Comando, migliorando anche l´efficienza e la qualità del servizio offerto. Mettere gli agenti nelle condizioni migliori per operare è sicuramente un requisito importante per raggiungere il nostro obiettivo di sicurezza e di assistenza al cittadino".

Nel dettaglio, saranno sostituite due auto di servizio con due veicoli nuovi (Fiat Punto), con minori emissioni di gas e dotate di tutta l´attrezzatura necessaria per gli interventi di emergenza.

Oltre ai mezzi a quattro ruote, gli agenti di Polizia Locale saranno dotati anche di due biciclette elettriche per poter tenere sotto controllo il territorio in maniera "ecologica", soprattutto in quelle circostanze che non richiedono azioni operative delicate. In questa lista degli acquisti per 20 mila euro figurano anche misuratori laser per l´infortunistica stradale, un cannocchiale, un opacimetro per la misurazione dei gas di scarico, un nuovo ponte radio, dei palmari.

Un punto importante di questo piano sulla sicurezza riguarda gli interventi agli impianti di video-sorveglianza che saranno riqualificati e potenziati, con l´acquisto di nuovi dispositivi e il perfezionamento dell´apparato esistente. Infine un fondo di 26 mila euro sarà destinato a opere di ristrutturazione del Comando di Polizia Locale.

"Nell´elaborazione del progetto sulla sicurezza - ha precisato l´assessore - abbiamo seguito le indicazioni regionali privilegiando il finanziamento di tutto ciò che concorre alla prevenzione dei pericoli sulla strada e al controllo dei veicoli e dei conducenti. Oggi, infatti, la parte preventiva riveste un ruolo cruciale nello sventare comportamenti a rischio troppo diffusi. Per questo in estate avevamo deciso di investire sui pattugliamenti notturni ed ora con questa nuova strumentazione sarà più facile individuare le violazioni e limitarle".

Silvia Galimberti