[12/11/2007] - A tutta energia

L´Amministrazione comunale in collaborazione con Enel.si e la società Ital.Co.El di Limbiate hanno organizzato una "Settimana dell´energia", tre momenti dedicati al risparmio energetico e alla sensibilizzazione della cittadinanza rispetto alle tematiche dei consumi domestici.

Giovedì 15 novembre nella sala conferenze dell´Unione commercianti si terrà il primo degli incontri per la presentazione dei progetti di risparmio energetico rivolto alle famiglie. La campagna di promozione proseguirà, poi, mercoledì 21 novembre con uno stand al mercato di via Salvo D´Acquisto a Baruccana dalle 9 alle 12 e sabato 24 novembre per tutta la mattinata al mercato di via Redipuglia. 

In questi tre momenti tutti i cittadini che interverranno potranno ricevere, oltre a informazioni preziose da esperti del settore, anche un Kit per il risparmio energetico composto da 3 lampadine a basso consumo, 3 regolatori di flusso per il lavandino, 1 regolatore di flusso per la doccia e depliant tecnici con consigli utili e accorgimenti per iniziare a risparmiare risorse partendo da semplici azioni domestiche.

"Si tratta di un progetto partito oltre un anno fa con lo Sportello Energia - ha spiegato Marzio Marzorati, assessore alla Tutela dell´Ambiente - e proseguito con incontri tematici dedicati a diverse categorie, come i tecnici e gli architetti. Oggi torniamo a una fase divulgativa rivolta all´intera popolazione, perché l´emergenze del petrolio e delle fonti energetiche è oggi più che mai attuale e preoccupante".

"Oggi il solare termico è obbligatorio nelle nuove costruzioni - ha aggiunto Renato Alari, assessore ai Lavori Pubblici - e anche le banche si stanno mobilitando per concedere finanziamenti a tasso zero finalizzati all´installazione dei pannelli. Il mercato si muove nella logia lungimirante di "mettere il sole in banca". È un investimento per il futuro".

Anche il Comune ha iniziato a lavorare nella direzione dell´abbattimento dei consumi negli edifici pubblici: il recente appalto del calore ha l´obiettivo di ottenere un risparmio energetico anche attraverso la riqualificazione degli impianti per una minore emissione di Co2. Nelle scuole i lavori di riqualificazione hanno portato alla progressiva sostituzione dei serramenti con altri a bassa dispersione di calore e al posizionamento di valvole termiche sui caloriferi.

Si.Gal.

ALLEGATI