[11/12/2007] - Usura, un male da combattere

Si è portati a pensare che il fenomeno dell´usura non ci riguardi, che sia la piaga di altre realtà. La verità, tuttavia, è ben diversa. L´indebitamento, la difficoltà di gestire i soldi a causa di investimenti sbagliati o di false promesse, sono esperienze più comuni di quanto si creda. Per mettersi al riparo da questi rischi, venerdì 14 alle 21 nella sala conferenze di via Redipuglia si terrà un incontro dal titolo "La cicala e le formiche", organizzato dalla Onlus Codici, Centro per i diritti dei cittadini. 

Per prevenire conseguenze estreme legate al fenomeno dell´usura, per aiutare le persone a destreggiarsi tra sempre più ammiccanti proposte finanziarie e tassi di interesse che diventano strangolanti, gli assessorati alla Comunicazione e al Commercio ha pensato a un momento di informazione e condivisione sociale del problema. Invitata a partecipare in prima linea la categoria dei commercianti sevesini, prime spie di un malessere che va combattuto ed estirpato alla radice.

La conferenze, della durata di circa tre ore, mira ad insegnare un metodo per la migliore gestione del denaro, di come spenderlo e come risparmiarlo. L´associazione Codici ha maturato un´esperienza ventennale nel campo della prevenzione del fenomeno usuraio, mettendo a punto un piccolo vademecum che insegna come risparmiare sulle bollette, sui conti correnti, come orientarsi nel campo degli investimenti e dei finanziamenti, fino ai rischi correlati al gioco d´azzardo e alla trappola dell´usuraio.

Nel corso della serata sarà distribuita una la "Guida al buon uso del denaro, approvata dal Ministero delle Attività produttive e dal Ministero dell´Interno.

Si.Gal.