[27/2/2009] - DEDICATO ALLA DONNA

E´ già tutto pronto per la Festa della donna targata Seveso. I festeggiamenti dedicati all´universo femminile, organizzati dall´Assessorato allo Sport e Tempo libero, dureranno oltre un mese e mezzo dall´8 marzo al 19 aprile. "Dedicato alla donna", questo il titolo del calendario di iniziative, prosegue infatti nella tradizione di dedicare alcuni momenti di vita cittadina alle donne. Rispetto alle passate edizioni il programma si è fatto ancora più ricco per accontentare le esigenze di un pubblico sempre più numeroso ed esigente. "Le iniziative sono variegate - spiega il sindaco Massimo Donati -: si va dalla ricorrenza del "Premio alla Donna", alle commedie dialettali e ai film che, personalmente, credo proprio valgano la pena di essere visti. Riproponiamo inoltre il corso introduttivo all´autodifesa femminile che gli anni scorsi ha avuto notevole successo, da intendersi anche come perfezionamento per chi lo ha già frequentato".
Novità sono le due conferenze sulla grafologia, cioè l´analisi della scrittura, una scienza vera e propria che svela inaspettati scenari sulla personalità. Senza dimenticare la salute, con un intero fine settimana dedicato alla prevenzione dei tumori all´utero e al seno e il corso di shiatzu.

IL PROGRAMMA

Il primo appuntamento è domenica 8 marzo con lo spettacolo teatrale "Amur e gelosia se fan semper compagnia" della compagnia teatrale Unitre. Durante il pomeriggio è prevista la consegna dell´onorificenza alla donna da parte dell´Amministrazione comunale. L´appuntamento è in Aula Magna in via De Gasperi 5.

In calendario sono previsti 4 appuntamenti al cinema il giovedì sera. Le pellicole cinematografiche spaziano dalla commedia al genere drammatico, ma tutte le storie hanno un unico denominatore comune: la protagonista è una donna.

Il sabato, invece, andranno in scena gli spettacoli teatrali a cura di compagnie teatrali specializzate in commedie dialettali: tante risate e divertimento assicurato.
Inoltre quest´anno sono stati proposti alcuni corsi, per soddisfare diverse inclinazioni o passioni femminili:
"Corso introduttivo all´autodifesa femminile - la via dell´autoconsapevolezza e dell´autodeterminazione", riconfermato a gran richiesta dopo lo straordinario successo registrato l´anno scorso;
Shiatsu, corso amatoriale per apprendere la tecnica del massaggio praticato con la pressione della dita;
Due conferenze con la grafologa Anna Boracchi per conoscersi meglio attraverso la scrittura.

Per il terzo anno consecutivo viene riproposta la "Pink Green Drink", la marcia non competitiva per le vie e i parchi della città dedicata alla donne.

ALLEGATI