[25/3/2009] - I lunedì in biblioteca

Si rinnova anche quest´anno il consueto appuntamento con "I lunedì in biblioteca", gli incontri con scrittori e giornalisti, da sempre seguiti con particolare interesse da parte della cittadinanza.

Quattro in particolare le serate in programma, con altrettanti personaggi di rilievo nel panorama della letteratura italiana.

Lunedì 30 marzo il ciclo inizia con Maurizio Blondet. Scrittore, giornalista e direttore della testata online effedieffe.com, l´autore presenterà la sua ultima fatica letteraria: "Selvaggi con telefonino", un manuale di ri-educazione alla civiltà.

Lunedì 6 aprile è la volta di Angela Pellicciari, storica del Risorgimento e docente di Storia e filosofia in un liceo romano. "I papi e la massoneria", questo il titolo del libro che verrà illustrato al pubblico, ripercorre lo studio accurato che evidenzia attraverso i testi pontifici e del Magistero la linea della Chiesa cattolica nei confronti delle organizzazioni massoniche.

Il ciclo di incontri prosegue con Francesco Agnoli, venerdì 17 aprile. Lo scrittore che presenta "Perché non possiamo essere atei", affronterà un problema di estrema attualità: il dibattito tra chi crede in Dio e chi considera oggi l´ateismo una certezza scientifica".

Infine, lunedì 20 aprile, Alessandro Gnocchi presenterà "Ipotesi su Pinocchio" la rilettura dell´autore della celebre fiaba di Collodi in cui intende cogliere il significato più profondo del testo.

"Questo ciclo di appuntamenti - sottolinea Luca Allievi, assessore alla Cultura, Identità e Tradizioni Locali - vuole essere uno spunto per una riflessione su temi di stretta attualità come il rapporto con altre forme di società e coi relativi diversi sistemi di pensiero. Religione, da una parte, e modelli di comportamento tipicamente occidentali dall´altra, contribuiscono tutti, seppur spesso in contrasto fra loro, a formare una coscienza identitaria che si fonda sulla totale libertà di pensiero, sempre e comunque. Ma tutto ciò ci consente di definirci veramente liberi? Oppure siamo indotti inconsciamente ad azioni e pensieri che sono il frutto della pura e semplice massificazione? Gli autori inviatati ci guideranno in questa non semplice ricerca della libertà".

Tutti gli appuntamenti si terranno presso la Biblioteca civica "Villa del Sole" in corso Garibaldi 21/23. L´ingresso è libero.

Per informazioni si può chiamare lo 0362/508845.

ALLEGATI