[9/7/2014] - EVENTO METEREOLOGICO AVVERSO DELL´8 LUGLIO 2014

La direttiva regionale per la gestione della post emergenza (D.G.R. 22.12.2008 n. 8/8755) disciplina la procedura che gli Enti locali devono seguire per segnalare alla Regione i danni (pubblici e privati) conseguenti ad eventi calamitosi naturali che interessano il loro territorio. Gli eventi vengono distinti in tre livelli, secondo l´impostazione dettata dalla legge 225/ 1992:

    livello a) locale;
    livello b) sovralocale o regionale;
    livello c) nazionale.

Gli eventi di livello b), dichiarati con decreto dell´Assessore Regionale alla Protezione civile, Prevenzione e Polizia locale, sono gli unici per i quali la Regione può riconoscere i contributi per il ripristino dei danni.

COME SEGNALARE I DANNI

Le segnalazioni dei danni subiti da immobili privati e/o da attività produttive, vanno inoltrate a questa Amministrazione compilando il corrispondente prospetto qui allegato. Le segnalazioni dovranno pervenire all´Ufficio Protocollo entro e non oltre le ore 12 di lunedì 14 luglio 2014, anche via fax al n. 0362.509033 o tramite PEC all´indirizzo comune.seveso@pec.it . Il Comune provvederà, sulla base dei dati raccolti, all´inoltro a Regione Lombardia, della documentazione di primo accertamento dei danni. La segnalazione dei danni non costituisce automatico diritto al risarcimento economico, in quanto condizione necessaria è il riconoscimento dell´evento calamitoso da parte di Regione Lombardia e la valutazione dell´ammissibilità all´eventuale riconoscimento dei danni subiti e denunciati al Comune, anch´esso di esclusiva competenza regionale.

 Per chiarimenti rivolgersi all´UFFICIO POLIZIA LOCALE tel. 0362 506992 (anche sabato mattina dalle 10.00 alle 12.00) o all´UFFICIO RELAZIONI CON IL PUBBLICO Tel. 0362 517280.

ALLEGATI