[16/2/2021] - Comunicato Stampa n. 15/2021

 

Sono terminati i lavori di collocazione di nuovi loculi prefabbricati nel cimitero comunale di via Redipuglia. L’intervento si è reso necessario per integrare la disponibilità di loculi al fine di garantire nell’immediato la possibilità di nuove tumulazioni e/o possibili rotazioni a seguito di esumazioni programmate, il tutto alla luce delle attuali carenze strutturali accentuate dall’epidemia di “coronavirus”.

 

Sono stati dunque forniti e collocati in cimitero 23 loculi prefabbricati, per un importo complessivo di 36.391,99 euro.  

 

“Al cimitero comunale si riscontra una limitata disponibilità di posti per la sepoltura mediante inumazione e tumulazione, criticità che viene affrontata procedendo periodicamente ad operazioni di esumazione ed estumulazione – dichiara l’Assessore ai Lavori Pubblici, Alessia Borroni - Per ovviare a questa difficile situazione, l’Amministrazione Comunale lo scorso luglio ha realizzato, nell’area cimiteriale esistente, due nuovi blocchi di ossari, per un totale di 224 cellette, ritenendo di incentivare e promuovere il ricorso alla cremazione, quale pratica alternativa alla sepoltura mediante tumulazione ed inumazione, con l’esenzione dal pagamento delle tariffe di concessione cimiteriali per le cellette ossari destinate alla collocazione di urne cinerarie. Ora sono stati ultimati anche i 23 loculi per la sepoltura mediante tumulazione”.

 

ALLEGATI