Alla Marziali concerto ´Le ali della libertà´

 
Volare sulle "ali della libertà" con la musica è possibile. Sabato alle 21, all´Auditorium dell´Accademia Marziali in via Zeuner 5, appuntamento con il secondo concerto della rassegna "Musica &Musiche 2007 - Divertimenti Segreti".

"Le ali della libertà - musica nel lager" è il titolo della serata che vedrà protagonisti Raffaello Negri al violino, Nicola Zuccalà al clarinetto, Andrea Scacchi al violoncello e Marcello Parolini al pianoforte, per l´esecuzione integrale del brano "Quartetto per la fine del tempo" (titolo originale "Quatuor pour la fin du temps") di Olivier Messiaen.

L´opera fu concepita dall´autore durante la sua prigionia nel campo tedesco di Gorlitz, nel 1940: liberamente ispirata all´Apocalisse di San Giovanni (in particolare al capitolo X), gli otto movimenti che la compongono alternano momenti trascinanti ad altri più raccolti, rispecchiando la drammaticità degli eventi di quel periodo così duro per l´Europa.

Olivier Messiaen (1908-1992) è da molti ritenuto un maestro della musica francese del XX secolo e un punto di riferimento per i compositori del dopoguerra: i quattro esecutori avranno l´arduo compito di rendere l´espressività delle sue pagine, forti dell´esperienza acquisita suonando a lungo nel noto ensemble Traiettorie Sonore. Ingresso 8 euro.