Ricordi di scuola

 
Dopo il grande interesse suscitato da "I fatti, le persone, il paese dal 1800 al 2000", la mostra dell´anno scorso dedicata alle immagini di Seveso allestita in sala parrocchiale, confluita poi nel DVD "Seveso: immagini e memorie dal 1800", continua la riscoperta di Seveso.

In occasione della festa patronale dei SS. Gervaso e Protaso, infatti, anche quest´anno gli appassionati di storia e tradizioni locali potranno soddisfare le loro curiosità grazie alla mostra dedicata ai "Ricordi di scuola" allestita in sala parrocchiale dal 15 al 22 giugno.

"Come per la mostra dell´anno scorso - ha dichiarato Luca Volpi, assessore all´Istruzione - ci piacerebbe portare anche questa iniziativa nelle scuole di Seveso per trasmettere ai ragazzi il modo di percepire l´istruzione nel passato.

"Per chi ci ha preceduto - precisa l´assessore - la scuola era una novità, un´opportunità per ricevere un´istruzione che si presentava lacunosa. Quel senso del bisogno che sviluppava la voglia di fare si è perso tra i nostri ragazzi che rischiano di  considerare la scuola come un dato scontato. L´educazione dei nostri giovani cittadini passa anche dal mondo della scuola e dagli stimoli che essa sa offrire, pertanto riscoprirne le tradizioni attraverso i ricordi può aiutarci in questo delicato percorso educativo".

Alla mostra, curata da Pietro Malvezzi coadiuvato da Corrado Santambrogio e Gianluigi Lissoni, saranno esposti materiali vari appartenenti al mondo scolastico sevesino dall´Ottocento al 2000 anche grazie alla collaborazione di cittadini e scuole che hanno gentilmente prestato immagini e altro materiale scolastico proprio per ricordare gli anni trascorsi tra i banchi di scuola.

Orari di apertura mostra:
sala parrochiale accanto alla chiesa prepositurale SS. Gervaso e Protaso
da domenica 15 giugno a domenica 22 giugno
domenica: ore 09.00-12.00
lunedì-sabato: ore 10.00-12.00