Giorno della Memoria

 

Oggi, lunedì 27 gennaio, ricorre il "Giorno della Memoria", riconosciuto con la legge 20 luglio 2000, n. 211, in ricordo della persecuzione e dello sterminio del popolo ebraico, delle leggi razziali, della persecuzione italiana dei cittadini ebrei, degli italiani che hanno subito la deportazione, della prigionia, della morte, nonché di coloro che, anche in campi e schieramenti diversi, si sono opposti al progetto di sterminio, ed a rischio della propria vita hanno salvato altre vite e protetto i perseguitati.
Nell'ambito delle celebrazioni si è tenuta, presso il Teatro Manzoni di Monza, la cerimonia per la consegna delle Medaglie d'Onore conferite a 27 cittadini della Provincia di Monza e della Brianza che furono deportati o internati nei lager nazisti.
La cerimonia si è svolta alla presenza delle locali Autorità civili, militari e religiose e ha visto la partecipazione di studenti delle scuole primarie e secondarie della Provincia e dei familiari dei cittadini cui è stata consegnata la Medaglia d'Onore.
Tra gli insigniti figurano due nomi di sevesini: Angelo Luigi Gariboldi (ha ritirato la medaglia la vedova Franca Confalonieri) e Domenico Gorla (hanno ritirato la medaglia il nipote Luca e il pronipote Samuele). Dopo l'armistizio dell'8 settembre 1943 entrambi furono deportati dai nazisti in un campo di lavoro a Berlino, così come Ettore Gorla, fratello di Domenico, al quale è stata conferita la Medaglia d'Onore l'anno scorso. A consegnare le onorificenze sono stati il Prefetto Patrizia Palmisani e il Sindaco di Seveso Luca Allievi.