Misure di prevenzione contro l´influenza aviaria

 

Misure di polizia veterinaria contro l´influenza "aviaria"

IL SINDACO



VISTO il Decreto della Direzione Generale Sanità della Regione Lombardia n. 2492 dell´8 marzo 2006, con cui vengono emanate misure urgenti di Polizia Veterinaria contro l´influenza aviaria;


CONSIDERATO che il punto 3 di tale Decreto incarica i Sindaci dei Comuni lombardi di notificare le disposizioni sanitarie ivi contenute ai proprietari degli allevamenti familiari (rurali), al fine di rendere obbligatorie a scopo di prevenzione dell´influenza aviaria, le disposizioni sanitarie contenute negli allegati 1 e 2 del Decreto in oggetto;

RITENUTO di dover rilevare tutti i proprietari di allevamenti familiari di volatili da cortile per pro-cedere alla notifica richiesta dalla Regione Lombardia;


ORDINA


a qualsiasi proprietario di allevamento avicolo (polli, tacchini, oche, anatre, faraone, ecc.) anche a carattere familiare, insistente sul territorio comunale di presentarsi presso gli uffici della Polizia Locale, siti in Piazza XXV Aprile (aperti al pubblico tutti i giorni feriali dalle 10.00 alle 12.00 ed il giovedì anche dalle 17.00 alle 18.00), per la notifica personale delle disposizioni sanitarie emanate dalla Regione Lombardia;


AVVERTE


che dal 10 aprile 2006, qualora dovesse accertarsi sul territorio comunale la presenza di detti alle-vamenti senza che il relativo proprietario abbia ottemperato all´ordine di cui sopra, si procederà a norma di legge nei confronti dei trasgressori.