Buono sociale per anziani in famiglia

 
Secondo quanto previsto dalla Legge 328/00 il Buono Sociale costituisce un supporto economico finalizzato a valorizzare la cura dell´anziano a domicilio ed a limitare o ritardare la necessità di ricovero in strutture residenziali, offrendo alla famiglia un´ulteriore opportunità di risposta ai bisogni espressi dalla stessa.

Requisiti:
Possono presentare domanda per il Buono Sociale le persone aventi i seguenti requisiti:
  • età superiore ai 75 anni;
  • riconoscimento dell´invalidità civile al 100% con diritto all´indennità di accompagnamento, documentata dal Verbale della Commissione Medica;
  • situazione economica del nucleo famigliare non superiore al valore ISEE di €. 10.000,00

Modalità:

Sono previste due forme contributive, pari ad €. 205 o €. 410 (in caso di spese documentate superiori ad €. 500 mensili). I buoni saranno assegnati sulla base di una graduatoria comunale, fino ad esaurimento dei fondi stanziati.

L´erogazione del buono dovrà essere accompagnata dalla sottoscrizione di un famigliare che dichiari di impegnarsi a svolgere le funzioni di care giver (prestatore di cure) preso il domicilio dell´anziano, in accordo con i Servizi Sociali del Comune.

Il Buono ha durata da luglio 2006 a dicembre 2006, con erogazione trimestrale posticipata; la prima erogazione avverrà nel mese di ottobre 2006.

Come fare domanda:

Le domande devono essere presentate presso l´ufficio Servizi Sociali del Comune di residenza fino al 19/06/2006: LUNEDI´ E GIOVEDI´, dalle ore 09.00 alle ore 12.20,        LUNEDI´  dalle ore 16.00 alle ore 16.45.
SCARICA IL MODULO IN FORMATO PDF