Estate in piscina, convenzione con Varedo

 
La piscina comunale di via Ortles resterà chiusa anche quest´estate per cause di forza maggiore. Il Comune di Seveso ha definitivamente riottenuto la gestione del Centro natatorio solo l´11 maggio scorso dopo un iter legale lungo e tortuoso che da 18 mesi teneva paralizzata la struttura. L´assessorato al Tempo Libero, però, non è rimasto con le mani in mano e si è attivato per fornire un servizio sostitutivo ai cittadini.

"Visto il successo riscontrato durante la scorsa stagione estiva - afferma Marco Mastrandrea, assessore allo Sport e Tempo Libero - e per non penalizzare ulteriormente i cittadini, abbiamo deciso di rinnovare anche per il 2006 la convenzione con la società che gestisce le piscine "Lido Azzurro" di Varedo. L´accordo stipulato permette ad alcune fasce di utenza un ingresso agevolato con la piscina convenzionata: in particolare si è voluto privilegiare bambini e anziani, fasce maggiormente colpite dal caldo".

Queste nel dettaglio le agevolazioni per i cittadini di Seveso:
  • ingresso gratuito per tutti i bambini al di sotto dei 10 anni, accompagnati da un adulto
  • ingresso gratuito di tutti i cittadini il giorno del proprio compleanno
  • ingresso gratuito per i pensionati sopra i 60 anni, nei mesi di luglio e agosto.

L´amministrazione si farà carico inoltre, come già avvenuto lo scorso anno, del rimborso delle spese di trasporto sostenute dagli oratori per portare in piscina i bambini che frequentano i centri estivi sevesini.

I guai del Centro natatorio sono cominciati nell´inverno 2004/05 quando alcuni incendi ne hanno danneggiato le strutture. In seguito ai vari sopralluoghi nel giugno 2005, il Centro fu trovato anche in stato di incuria e di cattiva manutenzione. Questa situazione spinse il Comune a sciogliere il contratto con la società Transatlantica che aveva in gestione le piscine, la quale fece ricorso: finalmente l´11 maggio il Tribunale Civile di Desio ha dato ragione al Comune di Seveso, respingendo il ricorso e affidando all´ente di nuovo la gestione.

Questo fondamentale passaggio ha permesso al Comune di avviare immediatamente la fase amministrativa e arrivare ad affidare in concessione sia la ristrutturazione e la gestione dell´impianto. Il bando di gara dovrebbe essere pubblicato entro la fine dell´anno. La volontà dell´amministrazione è che, al più presto, i sevesini possano finalmente tornare a nuotare vicino a casa.


Raffaella Turati