FONDO CRESCO

 
Con deliberazione nr. IX/4561 del 19 dicembre 2012 la Giunta regionale ha stanziato 2 milioni di euro a sostegno dei neonati e delle loro madri in condizione di forte disagio economico.

Si tratta di un contributo di 75 euro mensili (900 euro all´anno) vincolato all´acquisto di beni alimentari. Il contributo viene erogato alle neomamme con bambino di età inferiore ai 12 mesi di vita e nato a partire dal 1° gennaio 2013.

Dal mese di febbraio 2013 le neo mamme possono rivolgersi ai Consultori pubblici e privati accreditati per attivare il loro progetto di sostegno.

Per ottenere il contributo, le mamme devono essere residenti in Lombardia da almeno un anno alla data di presentazione della richiesta di accesso al contributo, essere in possesso di attestazione Isee, dall´attestazione della condizione di difficoltà economica e dal certificato di nascita del figlio.

Le modalità di erogazione del contributo sono stabilite dal decreto 543 del 29 gennaio 2013.

Per potenziare ulteriormente l´iniziativa Regione Lombardia intende ricercare e sviluppare partnership con soggetti del settore privato e del terzo settore, sia attraverso lo strumento della manifestazione di interesse, sia attraverso specifici accordi di filiera finalizzato da un lato ad incrementare il fondo disponibile, dall´altro a sostenere i bambini anche oltre l´anno di vita attraverso l´erogazione di coupon spendibili in prodotti alimentari specifici.

La misura sperimentale si inserisce nella cornice di Expo 2015 "Nutrire il Pianeta, Energia per la Vita", in cui è messa in evidenza la necessità di assicurare un´alimentazione sana e di qualità a tutti gli esseri umani, nonché educare a una corretta alimentazione per favorire nuovi stili di vita in particolare per i bambini, donne in gravidanza e gli anziani.
 
Allegati
  Fondo Cresco (delibera 4561 del 19 dicembre 2012) (135 KB) PDF
  Modalità di erogazione del Fondo Cresco (decreto 543 del 29 gennaio 2013) (588 KB) 

ALLEGATI