CULTURALMENTE AL BOSCO DELLE QUERCE

 
Il primo trimestre delle iniziative di "Culturalmente" chiude con l´ultima iniziativa al Centro visite del Bosco delle Querce sabato 23 marzo alle ore 21.00.
Una serata di presentazione del libro di Alberto Colombelli "La stagione delle scelte, una visione per il nostro futuro" (Sestante Edizioni, Luglio 2012), nella quale insieme all´autore dialogherà il giornalista Enrico Flavio Giangreco.
Il lavoro proposto è un personale diario, sviluppato dai mesi immediatamente successivi ad un viaggio americano d´ispirazione sino ai giorni nostri, che già dal sottotitolo evidenza tutta la propria attualità: "Da un appassionato viaggio nell´America dei Kennedy a Barack Obama e ai temi del nostro tempo".
Ho conosciuto Alberto in occasione di collaborazioni ad iniziative della Robert F. Kennedy Foundation of Europe, incontrandoci personalmente per la prima volta all´inaugurazione della mostra fotografica sui Defenders "Speak Truth to Power" presso l´Università Bocconi di Milano durante la Conferenza Internazionale "Science for Peace" della Fondazione Veronesi ¯ ha dichiarato la presidente dell´Associazione Senza Confini Roberta Miotto -.
Ci accomuna la passione per la diffusione di una cultura dei Diritti Umani, iniziando - nello spirito del progetto "Speak Truth to Power"  del Robert F. Kennedy Center for Justice & Human Rights - da interventi nelle scuole e da eventi quali appunto la mostra fotografica sui Defenders che anche la nostra associazione ha proposto al Seminario di Seveso alcuni anni fa ¯ ha proseguito Roberta Miotto -.
E´ proprio da lì che partiremo esponendo alcune fotografie della Mostra e citando alcuni "Defenders" e toccheremo le tappe principali del libro di Alberto che attraverso il suo viaggio ci aprirà un diverso sguardo sul nostro futuro.
Nelle sue parole c´è la sintesi del suo messaggio: "È questa la stagione delle scelte, riscopriamo il piacere di riprenderci quanto abbiamo perso. Serve un cambiamento culturale e non può che partire da ciascuno di noi. Riaccendiamo la speranza e crediamoci. Un diverso modello di sviluppo è possibile ed è disponibile. Insieme possiamo realizzarlo."
Il grande successo delle iniziative di Culturalmente in programma ci porterà a seguire la stessa strada per i prossimi tre mesi portando in campo nuovi ed entusiasmanti argomenti.
Ringraziamo tutto il pubblico che ci ha seguito in questi mesi e vi aspettiamo per l´ultima serata al Bosco delle Querce ¯ ha concluso Roberta Miotto -.

ALLEGATI