Passaporto elettronico: le novità

 
Dal 26 ottobre la Questura rilascerà il passaporto elettronico, dotato di un microprocessore che consente la registrazione dei dati, certificati elettronicamente, riguardanti il titolare del documento (dati anagrafici e fotografia) e l´autorità che l´ha rilasciato.

Il costo del nuovo passaporto, non comprensivo della tassa annuale di concessione governativa che rimane invariata, è fissato in 44,66 euro per il libretto da 32 pagine e in 45,62 euro per quello da 48 pagine (non ancora in distribuzione). L´importo deve essere versato sul conto corrente postale n. 67422808, intestato al Ministero dell´Economia e delle Finanze ¯ Dipartimento del Tesoro, con causale "importo per il rilascio del passaporto elettronico".

Le domande di passaporto presentate a partire da oggi, 13 ottobre, dovranno perciò essere corredate dall´attestazione di versamento di euro 44,66 e i richiedenti potranno ritirare il nuovo documento a partire dal 26 ottobre. Mentre coloro che hanno fatto domanda prima del 12 ottobre (quindi corredandola del versamento di 6,01 euro) riceveranno il vecchio passaporto con foto digitale.

Coloro che avessero già effettuato il versamento di 6,01 euro, ma non avessero acnora presentato la domanda all´ufficio Anagrafe o alla Questura di Monza, dovranno fare il versamento integrale di 44,66 euro e in un secondo momento protranno avere la possibilità di chiedere un rimborso dei 6,01 euro.

L´emissione del nuovo documento consentirà ai cittadini italiani di continuare a beneficiare del Visa Waiver Program, ossia il programma di esenzione visto che autorizza l´ingresso negli Stati uniti per soggiorni fino a 90 giorni per turismo o affari, o il transito negli aeroporti statunitensi senza necessità di visto.

In particolare dal 26 ottobre potranno entrare o transitare negli Stati uniti in esenzione visto:
  • i titolari di passaporto elettronico emesso a partire dal 26 ottobre 2006;
  • i titolari di passaporto con foto digitale rilasciato prima del 26 ottobre 2006 ;
  • i titolari di passaporto a lettura ottica rilasciato o rinnovato prima del 26 ottobre 2005.


I minori potranno beneficiare del Visa Waiver Program solo dotati di passaporto individuale, non essendo sufficiente la loro iscrizione sul passaporto dei genitori.    

Per ulteriori informazioni è possibile vistare il sito della Polizia di Stato.