PARTECIPAZIONE ALLA VEGLIA DI CORRESPONSABILITA´ ALL´ARENGARIO DI MONZA

 
LAMPEDUSA:IL DOLORE DI UN GIORNO E LA "COSCIENZA DI TUTTI" DA LIBERA M/B

         "MORTI CHE DEVONO PESARE SULLA COSCIENZA DI TUTTI!"

COSI DON LUIGI CIOTTI HA COMMENTATO LA TRAGEDIA DI LAMPEDUSA. OGGI E´ STATO PROCLAMATO IL LUTTO NAZIONALE. GIUSTO. MA E´ TIMORE DI TUTTI NOI CHE IL DOLORE E LA COMMOZIONE, COME SEMPRE ACCADE, DURINO LO SPAZIO DI UNA GIORNATA. E INVECE LA TRAGEDIA E´ TALMENTE GRANDE, CHE OCCORRE DARE CONTINUTA´ ANCHE NEI PROSSIMI GIORNI AD INIZIATIVE DI TESTIMONIANZA E DI SOSTEGNO CONCRETO ALLA COMUNITA´ DI LAMPEDUSA E AL PROBLEMA DEI MIGRANTI. E ALLORA SONO A PROPORRE COME LIBERA MONZA-BRIANZA, PER I PRIMI GIORNI DELLA PROSSIMA SETTIMANA, UNA VEGLIA- FIACCOLATA A MONZA.
CHIEDO A TUTTE LE ASSOCIAZIONI ADERENTI O VICINE A LIBERA, A TUTTE LE PERSONE DISPONIBILI CHE RICEVONO QUESTA MAIL A FARMI PERVENIRE ENTRO DOMANI LA PROPRIA ADESIONE  E DISPONIBILITA´.
IN ATTESA DI RISCONTRO FACCIO PERVENIRE A TUTTI UN CARO SALUTO.

Coordinatore Libera Monza e Brianza Valerio D´Ippolito

Carissimi,
ho ricevuto questa mail dal coordinatore di Libera Monza e Brianza Valerio D´Ippolito e credo sia doveroso anche per noi amministrazioni comunali partecipare alla sua richiesta di adesione.
Il gravissimo fatto di Lampedusa non ultimo tra i tanti e sicuramente tra altri che ne seguiranno non deve farci voltare la faccia da un´altra parte.
Dobbiamo far sentire la nostra voce, non possiamo dimenticare che fino ad ora lo Stato ha lasciato soli gli abitati di Lampedusa, Pantelleria e le nostre coste più esposte alla migrazione e ha abbandonato quelle povere popolazioni ferite da fame, siccità e guerre.
Non possiamo dimenticare che NOI un tempo siamo stati migranti.
Abbiamo il dovere di dire BASTA a tutto questo e anche se la nostra voce sarà lontana la nostra coscienza non può tirarsi indietro, perché se le persone si mettono insieme possono cambiare il mondo.
Il nostro Governo deve far sentire la propria voce in un Europa che in questo momento è sorda davanti a quello che sta accadendo nei nostri mari.
Come Città di Seveso saremo presenti VENERDI´ SERA ALLE ORE 20.30 presso l´Arengario di Monza accanto a Libera e chiediamo a tutti voi di affiancarci in un momento di veglia per quello che è accaduto e che non DEVE più accadere.
Chiediamo di portare Gonfalone e fascia per il Sindaco e di invitare tutte le associazioni presenti nel vostro  territorio  affinchè ci seguano quella sera, insieme qualcosa si può sempre fare.
Per chi volesse potete portare una candela.
Grazie per l´attenzione, attendiamo le vostre adesioni.

Assessore alla cultura  e delega all´integrazione
Roberta Miotto
Città di Seveso

ALLEGATI