[21/1/2008] - Sostenibilità: una sfida di civiltà

Giovedì 24 gennaio prende ufficialmente il via il Forum Energia promosso dall´Agenda 21 Intercomunale di Cesano Maderno, Desio, Meda e Seveso con l´intento di offrire ai cittadini nuovi strumenti di valutazione e ulteriori criteri di scelta relativi alla sostenibilità, con particolare attenzione alle problematiche energetiche.

"Con il Forum Energia - spiega Fausto Valtorta, vicesindaco e assessore all´Ecologia della città di Meda - oltre a presentare le azioni dei singoli comuni, inizieremo a dare un taglio più concreto alle nostre azioni cercando di offrire delle indicazioni di massima e degli obiettivi non solo alle istituzioni ma anche ai singoli cittadini e alle imprese private, che spesso sono chiamati a scegliere e prendere decisioni relative all´energia e alla sostenibilità".

"Agenda 21 Intercomunale opera ormai dal 2000 - commenta Marzio Marzorati, assessore alla Tutela e sostenibilità del territorio - e l´aspettativa nei confronti del nostro lavoro continua a crescere. Le nostre risposte si stanno sviluppando sempre di più proprio perché crediamo che sia indispensabile puntare sulla sostenibilità per lo sviluppo democratico di un territorio, essendoci in gioco una più ampia sfida di civiltà, ed è proprio l´energia il centro e il cuore di tale sfida".

In linea con la nuova apertura nei confronti dei cittadini e delle imprese private, il ricco calendario delle iniziative proposte prevede momenti culturali, che mirano a un´azione educativa di ampio raggio sul tema della sostenibilità, accanto ad appuntamenti più pratici e tecnici, organizzati sul territorio di tutti e quattro i comuni coinvolti.

Anche il sito http://www.agenda21intercomunale.it/ è stato potenziato per favorire e testimoniare questo processo verso la sostenibilità e così per le strategie comunicative messe in atto in occasione del Forum: per l´intera durata del Forum stesso saranno appesi sulle facciate dei comuni di Cesano, Desio, Meda e Seveso degli striscioni a testimonianza della volontà di apertura e diffusione verso tutti i cittadini.

"Vogliamo che il nostro - continua Marzorati - sia un cammino di cambiamento, in cui lo scambio e il confronto di informazioni possa aiutarci nel raggiungimento dei nostri obiettivi. Per questo motivo è in programma un viaggio a Friburgo, per visitare il quartiere Vauban, interessante esempio di buone pratiche energetiche".

Il primo appuntamento, allora, è per giovedì 24 gennaio alle ore 20.30 alla Villa Traversi di Meda.
In allegato il programma completo delle iniziative.

D.M.

ALLEGATI