[8/2/2008] - Immagini e filmati di una città

Da sabato 9 febbraio nelle edicole di Seveso sarà distribuito il DVD "Seveso: immagini e memorie dal 1800" realizzato dall´Assessorato all´Istruzione e alla Cultura del comune di Seveso con la collaborazione di alcuni volonterosi cittadini.

Il DVD contiene oltre 200 immagini degli ultimi 200 anni tra avvenimenti, famiglie e luoghi di Seveso e tre filmati storici di Candido Perego, professionista sevesino della fotografia di altri tempi:

- il primo del 1953, che presenta la famosa 100 chilometri di marcia Seveso-Lugano
- il secondo, che rappresenta il carnevale del 1957
- il terzo, intitolato "Un libro delle fiabe", ambientato nelle ville Dho e Guglielmina

"La storia è fatta dagli uomini - ha spiegato Luca Volpi, Assessore all´Istruzione e alla Cultura - ed è partendo da tale considerazione che, con i curatori della mostra, abbiamo deciso di produrre questo DVD, nella speranza che, entrando nelle case dei sevesini, susciti il giusto interesse nei confronti di quelle immagini e di quei fatti magari non apparsi nei libri di storia ma che appartengono a tutti noi".

Questo DVD vuole essere lo spunto per un dialogo tra le diverse generazioni sevesine, in cui agli anziani è affidato il compito di raccontare ai più giovani gli eventi che hanno caratterizzato la storia e lo sviluppo della nostra città.

Il DVD, che è già stato consegnato agli studenti di quinta elementare e terza media delle scuole sevesine, da sabato 9 febbraio sarà disponibile per tutti i cittadini interessati nelle edicole di Seveso a fronte di una libera offerta a scopo benefico, il cui ricavato verrà destinato al Banco Farmaceutico che proprio il 9 febbraio organizza l´ottava Giornata Nazionale di Raccolta del Farmaco.

Ai tre curatori della mostra, Pietro Malvezzi, Corrado Santambrogio e Gianluigi Lissoni, l´Amministrazione ha consegnato un riconoscimento e la spilla del Comune di Seveso, a titolo di ringraziamento per la preziosa opera divulgativa e di ricerca svolta al servizio della memoria locale.

"Il loro impegno è stato notevole - ha commentato Volpi -, oltre un anno di lavoro tra la raccolta del materiale per la mostra fotografica e la successiva trasformazione in prodotto multimediale. Grazie a questa esperienza ci siamo resi conto che i primi ad avere curiosità e sensibilità rispetto alla realtà sono i nostri concittadini più anziani, i depositari della nostra memoria di comunità. È da loro che sono arrivate le idee e le proposte, e speriamo che questo positivo entusiasmo possa contagiare coloro che guarderanno questo DVD".

Grande soddisfazione hanno espresso gli stessi curatori del progetto: "È un seme che abbiamo messo a dimora - commenta Pietro Malvezzi - adesso speriamo che faccia frutti. Da questo DVD sono nate idee per altri progetti che vedano coinvolte le scuole e i giovani. Esiste un patrimonio notevole che deve essere valorizzato e preservato".

"È stato molto bello - continua Corrado Santambrogio - il coinvolgimento dei corpi musicali di Seveso, La Cittadina e la Santa Cecilia, perché la colonna sonora da loro realizzata in accompagnamento al materiale fotografico e video rappresenta un valore aggiunto e un ulteriore legame con le nostre origini".

D.M.