[21/2/2008] - Edifici comunali sotto esame

Edifici comunali sotto la lente di ingrandimento. Il comune di Seveso e il comune di Barlassina hanno sviluppato in sinergia un progetto di audit energetico di tutti gli edifici pubblici, ottenendo un finanziamento dalla Fondazione Cariplo pari a 32 mila euro.

AUDIT ENERGETICO - Si tratta di un´indagine che mira a verificare i consumi energetici e termici degli edifici, mettendo in luce le criticità e fornendo soluzioni operative per il miglioramento delle prestazioni energetiche (coibentazione esterne, pannelli solari, valvole termostatiche, caldaie…).

Il monitoraggio partirà in primavera e si concluderà prima dell´inizio dell´estate. È previsto un audit leggero in tutti gli edifici non residenziali e un audit approfondito sull´unità immobiliare che evidenzia la maggiore criticità come rapporto tra efficienza energetica e intensità d´uso.

Per il comune di Seveso sono interessati sedici stabili pubblici mentre per il comune di Barlassina ne sono interessati sette. Di seguito gli edifici del comune di Seveso sotto esame:
- Palazzina civica piazza Roma (Lavori Pubblici)
- Centro polifunzionale via Redipuglia
- Municipio parte storica
- Municipio cortile interno
- Palazzina civica via Trento Trieste
- Villa Orsenigo (Polizia Locale)
- Scuola materna Rodari
- Scuole elementari Collodi
- Scuola elementare Toti
- Scuola elementare Munari
- Scuola media Leonardo da Vinci
- Scuola media Don Giussani
- Palestra via Monte Bianco
- Palestra via Adua
- Biblioteca Villa del Sole
- Bocciodromo

FORMAZIONE DIPENDENTI PUBBLICI - La seconda parte del progetto prevede, inoltre, una fase di formazione di chi vive o lavora nei palazzi interessati, per analizzare le abitudini nei consumi ed eventualmente intervenire nel modificare alcuni stili di vita poco sostenibili.

Il progetto vede coinvolti come partner la società "Energie" (www.energi-e.com), formata da tecnici del Politecnico di Milano, che si occuperà delle fasi operative di analisi energetica, la Cooperativa Eliante a cui spetta la formazione dei dipendenti comunali, e l´Agenzia Innova21 per la parte di coordinamento e raccolta dei dati.

POLITECNICO DI MILANO - La scelta di avvalersi di professionisti che operano nell´ambito del Sistema Politecnico di Milano è funzionale, oltre alla diagnosi energetica, al raggiungimento di specifici obiettivi, come la realizzazione di un progetto formativo che consenta ai due comuni di padroneggiare strumenti e tecnologie per una gestione efficiente delle risorse, e l´acquisizione da parte degli amministratori di conoscenze per la messa in rete delle esperienze.

Il bando "Audit energetico degli edifici di proprietà dei piccoli comuni" promosso dalla Fondazione Cariplo nel 2007 ha erogato in totale circa 3 milioni di euro a oltre un centinaio di Comuni o consorzi comunali.

RENATO ALARI, vicesindaco e assessore ai Lavori pubblici del comune di Seveso:
"Da tempo il nostro comune si sta muovendo nella direzione del risparmio energetico. Si tratta di una tema che oggi è fondamentale per poter progettare il futuro del territorio e per assicurare migliori condizioni ambientali. Ora attraverso l´audit completo degli edifici comunali avremo modo di pianificare gli interventi futuri sul patrimonio pubblico e capire come ottimizzare le risorse, sia energetiche che finanziarie. Molto dipende anche dalle abitudini delle persone, ed è per questo che prosegue l´attività di sensibilizzazione della popolazione attraverso gli eventi del Forum Energia voluto dai quattro Comuni di Agenda 21".

RAIMONDO LEURATTI