[27/5/2008] - Agenda 21 nel Coordinamento Regionale

Il Comune di Desio e l´Agenzia InnovA21 per lo Sviluppo Sostenibile sono stati eletti membri della Segreteria organizzativa del Coordinamento regionale delle Agende 21 Locali con altri 10 Enti lombardi: i Comuni di Brescia, Lecco, Mantova, Pavia, Milano e le Province di Bergamo, Cremona, Milano, Pavia e Varese.

Da oggi entrano a far parte del cuore organizzativo del Coordinamento Regionale l´Assessore all´Agenda21 di Desio, Marina Romanò, in qualità di neo Presidente del Comitato Direttivo di Agenda 21 Intercomunale e Marzio Marzorati, presidente dell´Agenzia InnovA21.

L´Assessore Marina Romanò ha dichiarato "di essere molto soddisfatta di questa nomina che nella continuità saprà rispondere alle aspettative di innovazione e partecipazione del processo di Agenda 21, dando concretezza a tutti i progetti e iniziative nate nel Forum Energia promosso nel 2008 da Agenda 21, valorizzando la collegialità dell´esperienza intercomunale e soprattutto di essere soddisfatta di rappresentare la propria Regione all´interno di esperienze che sottolineano l´autonomia locale nella realizzazione di progetti per lo Sviluppo Sostenibile".

"L´entrata dell´Agenzia ¯ ha affermato il presidente Marzio Marzorati - testimonia la volontà di Regione Lombardia di dare spazio e forza al terzo settore e quindi alle nuove realtà che si stanno costituendo e coordinando con le Pubbliche Amministrazioni per fornire un supporto tecnico, organizzativo e concettuale all´approccio a uno sviluppo sostenibile del territorio lombardo".

Il Coordinamento regionale ha l´obiettivo generale di agevolare e di supportare una maggiore diffusione dei processi di sviluppo sostenibile proponendosi, nel contempo, quale "facilitatore" in grado di interfacciarsi con quei comuni lombardi che hanno in atto o intendono avviare processi di Agenda 21 da una parte, e la Regione Lombardia dall´altra.

Il Coordinamento è composto da 61 Comuni, 9 province, 2 comunità montane e 2 Enti Parco mentre la segreteria organizzativa, i cui membri fino ad ora erano stati solo enti provinciali e capoluoghi di provincia, ha accolto i rappresentanti di un Comune medio-piccolo e del terzo settore.

Il coinvolgimento del Comune di Desio e dell´Agenzia InnovA21 è la prova che a livello regionale è stata data fiducia al processo intercomunale di Agenda 21 dei Comuni di Cesano Maderno, Desio, Meda e Seveso.

L´entrata di InnovA21 nella segreteria organizzativa è un segnale positivo per come viene percepito a livello regionale il ruolo che l´Agenzia sta ricoprendo negli ultimi anni: dai quattro soci fondatori nel 2005 l´Agenzia è ora costituita da nove soci di cui sette Pubbliche Amministrazioni (Comuni di Barlassina, Bovisio Masciago, Ceriano Laghetto, Cesano Maderno, Desio, Meda, Seveso) la Fondazione Lombardia per l´Ambiente e Legambiente Lombardia; oltre che per i propri soci InnovA21 sta continuamente allargando il proprio raggio d´azione collaborando con più Amministrazioni della provincia di Monza e Brianza.