[18/11/2008] - Alimentazione e calore nella prevenzione e cura dei tumori

"L´alimentazione e la dietologia nella prevenzione e nella cura dei tumori - Ipertermia: una nuova scelta terapeutica per la cura dei tumori": questi i temi che saranno affrontati sabato 22 novembre durante il congresso di medicina organizzato dall´ Associazione Perigeo-una luce nel buio onlus con il patrocinio del Comune di Seveso e grazie al contributo del consigliere comunale Guerriero Iannotta.

"Il convegno non è un congresso medico rivolto a specialisti - ha precisato il sindaco Massimo Donati -, ma avrà un taglio informativo, proponendosi come un´utile opportunità per tutti di conoscere e di approfondire due temi di estrema attualità. Per questo invitiamo la cittadinanza a partecipare numerosa.

"Il taglio informativo dell´incontro, che renderà accessibili anche ai non addetti ai lavori i preziosi interventi previsti - ha continuato il sindaco Donati -, non pregiudicherà il suo alto valore scientifico, garantito dalla preparazione e dalla pluriennale esperienza dei relatori. Tant´è vero che i medici partecipanti potranno ottenere punteggio valido per la loro formazione professionale".

Il dott. Dino Ceppodomo del Policlinico di Monza tratterà della nutraceutica e della nutrigenomica, spiegando come curare e prevenire i tumori attraverso una corretta alimentazione in grado di aumentare l´efficacia della chemioterapia e della radioterapia grazie a una nutrizione "pilotata".

"L´alimentazione corretta - ha affermato il dott. Alberto Gramaglia, luminare nel campo a livello internazionale e direttore del reparto di Radioterapia, Fisica Sanitaria e Ipertermia Clinica del Policlinico di Monza - è una terapia clinica quotidiana che non va trascurata".

La terapia oncologica dell´ipertermia, molto diffusa all´estero ma poco conosciuta in Italia, verrà presentata nelle sue varie modalità, sia chirurgiche, sia non invasive, da tre relatori che vantano una precedente esperienza ultradecennale presso l´Istituto dei Tumori di Milano e che attualmente prestano servizio al Policlinico di Monza nel reparto di Radioterapia e Ipertermia Oncologica: il dott. Alberto Gramaglia ne affronterà gli aspetti tecnologici, mentre il dott. Vincenzo Cerreta e il dott. Gianfranco Baronzio tratteranno le basi biologiche e le caratteristiche cliniche e sperimentali della terapia.

Il congresso si svolgerà sabato 22 novembre dalle ore 9.00 alle 13.00 presso l´Aula Magna di via De Gasperi 5 a Seveso.

L´ASSOCIAZIONE PERIGEO
"L´Associazione Perigeo-una luce nel buio onlus - ha spiegato il dott. Gramaglia - è un´associazione di volontariato nata nel 2005 tra Milano e la Brianza con una duplice finalità: il sostegno ai pazienti oncologici tramite supporti logistici e l´informazione attraverso congressi e collaborazioni con altre onlus".

La Lombardia offre per le patologie oncologiche un servizio medico di notevole importanza, per questo numerosi pazienti di altre regioni si recano in Lombardia per curarsi, trovandosi spesso in situazioni di disagio logistico. La distanza del medico di base e la mancanza di un alloggio adeguato possono essere problemi che aggravano la condizione di per sé delicata del paziente oncologico. L´associazione provvede pertanto a sostenere i pazienti attraverso il servizio di trasporto casa-luogo di cura e attraverso la ricerca di alloggi economici e adeguati per chi proviene da altre regioni.

Fanno parte dell´associazione medici del Policlinico di Monza e dell´Istituto dei Tumori di Milano e volontari che seguono direttamente tra 1.000 e 1.500 persone ogni anno, per una media di 3/4 pazienti al giorno.

CONGRESSO DI MEDICINA A SEVESO

Sabato 22 novembre ore 9.00-13.00
Aula Magna, via De Gasperi 5 - Seveso

"L´alimentazione e la dietologia nella prevenzione e nella cura dei tumori - Ipertermia: una nuova scelta terapeutica per la cura dei tumori"

Presentazione: dott. Massimo Donati, sindaco della città di Seveso
Relatori: dott. Alberto Gramaglia
               dott. Vincenzo Cerreta
               dott. Dino Ceppodomo
               dott. Gianfranco Baronzio

D.M.

ALLEGATI