[26/7/2019] - Ordinanza per il contenimento delle risorse idriche

Il Sindaco Luca Allievi, ricevuta nota dalla società Brianzacque, gestore del servizio di acquedotto nel Comune di Seveso, ha ritenuto opportuna la predisposizione di misure di cautela, ritenendo necessario limitare l’utilizzo di acqua potabile per usi riguardanti l’innaffiamento di superfici a verde, il lavaggio di autoveicoli e altri usi impropri, e suggerire modalità atte al risparmio idrico, al fine di assicurare la normale erogazione idrica per uso domestico.

Ha pertanto ordinato di non innaffiare orti e giardini, né usare l’acqua per la pulizia delle autovetture, dalle ore 6 alle ore 22 (ad esclusione dei lavaggi pubblici autorizzati) fino al 20 settembre 2019. Suggerisce inoltre, ai fini del risparmio e di un miglior uso delle risorse idriche:
- Alle famiglie: adeguare i rubinetti con miscelatori a doppio flusso, rompigetti areati e regolatori del flusso, installare cassette di scarico wc a doppio vano, utilizzare per le docce la cornetta, attuare comportamenti che contengano il consumo di acqua all’interno della casa come, ad esempio, tenere aperto il rubinetto solo per il tempo necessario all’uso, utilizzare la lavabiancheria e la lavastoviglie a pieno carico, scegliere i sistemi di irrigazione a micropioggia programmabili o a goccia per l’irrigazione di terrazzi e giardini, non utilizzare acqua per la pulizia di vialetti e cortili;
- Alle imprese di costruzioni e agli impiantisti: istallare nelle nuove costruzioni e nelle ristrutturazioni delle apparecchiature atte al contenimento dell’uso di acqua potabile e all’uso dell’acqua piovana.

Le infrazioni a quanto disposto dall'Ordinanza saranno sanzionate, ai sensi dell’art. 10 della Legge n. 689 del 24/11/81, da € 51 a € 516.