[30/7/2019] - Comunicato Stampa n. 13/2019

Il Consiglio Comunale, su proposta della Giunta, ha approvato importanti variazioni al bilancio dovute anche all’applicazione di gran parte dell’avanzo di amministrazione.

 

Tra le moltissime cifre spicca la somma totale destinata alle manutenzioni delle scuole, pari a ben 563.400 euro. Entrando nel dettaglio, 150mila euro e 100mila euro sono stati stanziati rispettivamente per gli adeguamenti antincendio della scuola primaria “Carlo Collodi” e della scuola primaria “Bruno Munari” (in entrambi i casi si tratta di opere relative alle parti delle scuole non interessate dai lavori in corso di ampliamento e ricostruzioni delle palestre), 130mila euro serviranno per la formazione di una nuova aula e la realizzazione di opere di efficientamento energetico presso la scuola secondaria di primo grado “Don Aurelio Giussani”, 83.400 euro per manutenzioni varie di edifici scolastici e 100mila euro per interventi di manutenzione straordinaria di edifici di proprietà comunale in parte adibiti a scuole.

 

Un altro importo voluminoso è quello dei fondi destinati alla manutenzione delle strade, pari a 301.642 euro. Altri 120mila euro sono stati stanziati per i parchi: 75mila euro serviranno alla loro manutenzione straordinaria e all’arredo urbano, 45mila euro per l’acquisto di sistemi di apertura e chiusura automatica delle aree verdi recintate.

 

Tra le spese di investimento si evidenziano ulteriori 100mila euro dedicati all’acquisto di sistemi di videosorveglianza e 80mila euro destinati all’acquisto di sistemi informatici e hardware.

 

Relativamente alla spesa corrente, non viene meno ma, anzi, si incrementa l’impegno dell’Amministrazione Comunale nei confronti dei soggetti più deboli: dei 239.584 euro stanziati per il Servizio Sociale 85mila euro riguardano spese afferenti il disadattamento minorile e altrettanti spese per l’inserimento scolastico di persone con disabilità.

 

Importante è anche il totale delle somme destinate alla Pubblica Istruzione, pari a 143.676 euro, di cui 98.676 euro di contributi per il sistema educativo da 0 a 6 anni.

 

“Sono variazioni di bilancio importanti – sottolinea il Sindaco di Seveso, Luca Allievi – Solo gli stanziamenti a favore della sicurezza nelle scuole ammontano a oltre mezzo milione di euro. E per i sistemi di videosorveglianza abbiamo aggiunto 100mila euro ai 100mila euro già impegnati. I sevesini potranno vivere la loro città più in sicurezza, come da loro richiesta nel momento in cui in maggioranza ci hanno dato il voto alle Amministrative del 2018. Il bilancio del Comune riflette il programma elettorale che abbiamo già iniziato ad attuare”.