[28/1/2021] - Comunicato Stampa n. 8/2021

 

A Seveso nel 2011 è stata istituita, con il supporto della Polizia Locale, la figura del “Nonno Vigile”, per rafforzare la prevenzione rispetto all’indisciplina di troppi utenti della strada che coi loro comportamenti mettono a repentaglio la sicurezza degli alunni delle scuole sul territorio durante l’orario di entrata e di uscita. Il servizio civico volontario ha avuto ottimi risultati ed è giunto il tempo di procedere alla selezione di nuove figure di “Nonno Vigile”.

 

Le persone interessate allo svolgimento del servizio, che devono essere residenti o domiciliati nel Comune di Seveso o in Comuni confinanti, possono presentare domanda all’Ufficio Protocollo, scrivendo all’indirizzo e-mail protocollo@comune.seveso.mb.it, entro il 15 febbraio 2021. Alla domanda deve essere allegata l’autocertificazione di non aver riportato condanne penali.

Il Comando di Polizia Locale, dopo aver esaminato le domande pervenute, valuterà l’idoneità degli interessati ed effettuerà la necessaria formazione ai volontari da avviare al servizio, che saranno dotati di pettorina rifrangente, paletta, fischietto e copertura assicurativa. L’incarico avrà durata fino alla fine dell’anno scolastico in corso, con possibilità di rinnovo.

Il testo completo del bando è consultabile sul sito internet comune.seveso.mb.it cliccando dalla home page sull’apposita notizia.

 

“Gli anziani – ricorda il sindaco Luca Allievi - sono portatori di valori, di sensibilità, di interessi e di esperienze di vita e di lavoro. Sono una risorsa per la comunità, che non sempre ha le giuste attenzioni nei loro confronti. Ben vengano allora iniziative che valorizzino il loro ruolo nella società e l’interazione con le altre generazioni, in particolare con quelle più piccole, quelle dei loro nipoti”.

 

“Nell’ambito del piano di riorganizzazione del Comune – spiega il vicesindaco e assessore alla Sicurezza, David Galli - l’Amministrazione ha predisposto questo nuovo bando per incrementare il numero di ‘Nonni Vigili’. La procedura sarà ripetuta a scadenza periodica allo scopo di sollecitare l’interesse a valutare l’adesione a questo importante servizio”.