[21/5/2021] - Comunicato Stampa n. 48/2021

La Giunta ha approvato il progetto di fattibilità tecnico-economica per i lavori di adeguamento e messa a norma con rilascio certificazione “UNI 31241 2016” di tutti i cancelli degli edifici scolastici. Il costo dell’intervento previsto è di 100mila euro, interamente finanziati da Regione Lombardia tramite il Fondo “Interventi per la ripresa economica” istituito quale misura per rilanciare il sistema economico-sociale e fronteggiare l’impatto negativo sul territorio derivante dall’emergenza sanitaria causata dal virus Covid-19.

 

I cancelli interessati dai lavori saranno dunque tutti quelli della scuola dell’infanzia Gianni Rodari (Via Enrico Fermi), dell’asilo nido Comunale (Via Monte Rosa), della scuola primaria Bruno Munari (Via Monte Bianco), della scuola primaria Carlo Collodi (Via Adua), della scuola secondaria di primo grado Leonardo Da Vinci (Via Alcide De Gasperi), della scuola primaria Enrico Toti (Via Antonio Gramsci) e della scuola secondaria di primo grado Don Aurelio Giussani (Via della Cavalla).

 

Si dovrà procedere per ogni cancello alla valutazione della struttura meccanica, alla valutazione della resistenza di carico del vento, al controllo visivo delle saldature, al controllo delle distanze di sicurezza, alcontrollo del dimensionamento degli accessori, alla verifica dello stato di usura degli accessori, alla verifica dell’eventualepresenza di elementi che possano determinare o creare problemi di stabilità, alla redazione di una relazione di verifica meccanica dei cancelli esistenti e all’adeguamento del cancello esistente con conseguente marcatura CE.

 

“L’Amministrazione Comunale guidata dal sindaco Luca Allievi ha messo al centro del suo programma la sicurezza, in primis dei bambini e delle bambine che frequentano le scuole sevesine – dichiara l’assessore ai Lavori Pubblici, Alessia Borroni - Gli interventi nei plessi cittadini sono continui e articolati e l'obiettivo è di mettere a norma e in sicurezza tutti gli spazi anche solo di passaggio di alunni, docenti e personale di servizio. Da sopralluoghi con il personale dell’Ufficio tecnico è emersa subito la necessità di una urgente manutenzione non solo dei cancelli principali di ingresso/uscita, ma anche dei cancelli secondari utilizzati, ad esempio, per il transito di mezzi per la manutenzione del verde e che potrebbero essere utilizzati come uscite d’emergenza. Grazie a un ordine del giorno presentato dai consiglieri regionali Andrea Monti, Alessandro Corbettae Marco Mariani, che ringraziamo per la loro vicinanza alle esigenze dei Comuni della Brianza, abbiamo ottenuto dalla Giunta regionale un finanziamento di 100mila euro per l’adeguamento e la messa a norma dei cancelli degli edifici scolastici di Seveso. L’intento è di eseguire i lavori entro l'inizio del prossimo anno scolastico per non disturbare l’attività didattica”.