[4/6/2021] - Comunicato Stampa n. 52/2021

 

La Regione Lombardia ha destinato anche quest’anno un finanziamento di 20mila euro a favore del Comune di Seveso per l’acquisto di dotazioni tecnico-strumentali, rinnovo e incremento del parco veicoli per l’anno 2021 per la Polizia Locale. L’Ente guidato dal Sindaco Luca Allievi ha partecipato al bando indetto dalla Direzione Generale Sicurezza della Regione al fine di promuovere politiche di sicurezza urbana e contenere fenomeni di disagio sociale, degrado urbano e inciviltà. Su circa 500 progetti presentati, quello del Comune di Seveso è stato tra i 279 progetti ammessi a finanziamento.

 

Il progetto predisposto dal Comando della Polizia Locale, del costo complessivo di 31.680 euro Iva compresa (alla parte di spesa non coperta dal finanziamento regionale si deve far fronte con risorse proprie del bilancio comunale), consiste come quello dell’anno scorso nell’acquisto di un’auto elettrica di ultima generazione, con allestimento P.L. a norma regionale, da adibire ai servizi di pattugliamento, anche al fine di diffusione di una cultura di mobilità sostenibile.

 

“La transizione ecologica è un processo che nel Comune di Seveso è stato già avviato – commenta il Vicesindaco e Assessore alla Sicurezza, David Galli – Anche nel Corpo di Polizia Locale l’acquisto di dotazioni tecnico-strumentali e di veicoli avviene seguendo politiche di contenimento dell’impatto ambientale. Il rinnovamento del parco veicoli era diventata un’esigenza indifferibile, soprattutto in considerazione dell’incremento del numero dei pattugliamenti effettuati dai nostri agenti, anche in luoghi ecologicamente sensibili come il Bosco delle Querce. Per questo motivo, per due anni consecutivi la nostra richiesta di cofinanziamento è stata diretta all’acquisto di un’autovettura elettrica di ultima generazione con buona autonomia di percorrenza. Dato che la Renault Zoe acquistata nel 2020, oltre ad essere tra i modelli più venduti in Europa e avere un costo relativamente accessibile, si è dimostrata adatta ai servizi di Polizia Locale, il progetto presentato nel 2021 è stato pressoché identico. La sua approvazione sottolinea ancora una volta l’apprezzamento della Regione al nostro programma per la sicurezza, improntato a rendere ai cittadini un servizio più efficace e incisivo”.