[19/1/2013] - GIORNO DELLA MEMORIA

Dal 1928 al 1945, nell´Italia fascista, un gruppo di scout milanesi e monzesi vive la grande avventura dello scautismo clandestino. Dal ´43 alcuni di loro aiutano centinaia di ricercati dal regime a fuggire in Svizzera.
L´associazione "Senza confini" presente sul territorio ormai da un quinquennio ricorda, con la collaborazione dell´amministrazione comunale, il Giorno della Memoria  domenica 27 gennaio alle ore 16.00 presso il Seminario Arcivescovile S. Pietro Martire in Seveso.
Verrà proposto uno spettacolo musicale che racconterà  le gesta di quei ragazzi  che seppero opporsi alla dittatura fascista e salvarono tante vite umane durante la seconda guerra mondiale.
Lo spettacolo diretto da alcuni scout e patrocinato dalla fondazione Mons. Andrea Ghetti  Baden proporrà canzoni e video dell´epoca che raccontano il coraggio e la passione delle Aquile Randagie e dell´O.s.c.a.r, due organizzazioni cattoliche clandestine che lottarono per la libertà.
Una pagina di resistenza giovanile non violenta che ha lasciato un esempio prezioso alle nuove generazioni per non dimenticare , perché  non vengano più a ripetersi quei fatti vergognosi che hanno insanguinato le pagine della nostra Storia.
E´ prevista la partecipazione delle Aquile Randagie: Carlo Verga e Mario Isella che presenterà il suo nuovo libro di memorie "Cantando nella notte".
Verrà proposto un ricordo di Don Aurelio Giussani prete partigiano nativo di Seveso che salvò numerose vite umane trasferendole oltre confine e Don Aldo Mauri Aquila randagia docente al seminario di Seveso e cappellano al villaggio Snia di Cesano  Maderno. Salvò un gruppo di soldati africani congolesi destinati ai campi di concentramento. Ad entrambi sono dedicate due scuole del territorio.
Saranno presenti allo spettacolo il sub commissario della Città di Seveso Dott.ssa Gavina Mariotti e il Sindaco di Cesano Maderno Gigi Ponti.
L´iniziativa è patrocinata dalla Regione Lombardia  e dalla Provincia di Monza e Brianza.
L´associazione "Senza confini" con il contributo degli scout tra cui Fabio Bigatti autore del fumetto " I ragazzi della giungla silente" (edizione fiordaliso) incontreranno gli studenti degli istituti secondari di primo grado di Seveso in queste settimane  per raccontare la storia della Aquile Randagie e dell´ Oscar.

ALLEGATI